Destinazioni: Arcipelago Toscano

L'Arcipelago Toscano

L’Arcipelago Toscano offre isole paradisiache, baie incontaminate, romantici porticcioli e borghi antichi, tutti piccoli paradisi a portata di barca circondati da un mare cristallino: un viaggio tra le acque solcate dagli antichi romani, dalle navi delle Repubbliche Marinare, da popoli paleolitici, Fenici, Etruschi, Romani, Barbari e pirati. Pisani, genovesi, fiorentini, napoletani, spagnoli, inglesi e francesi, tra cui Napoleone Bonaparte, che capirono la ricchezza, la bellezza e la posizione strategica di questa piccola striscia di terra in mezzo al mare.
Le tappe del nostro viaggio in barca a vela sono certamente tra le più ricercate e con qualche chicca: Portoazzurro all’Isola d’Elba, Punta Ala, Porto Santo Stefano e Porto Ercole, l’Isola del Giglio Orbetello… dove potrete dedicare le vostre giornate ad attività di mare e di terra, alternando bagni, snorkeling e veleggiate a passeggiate nelle GRAZIOSE località…

…Il Parco dell’Arcipelago Toscano, le cui acque rappresentano il più grande Parco marino d’Europa, con fondali che ospitano una grande varietà di habitat e una grande diversità biologica. Le coste calcaree di Giannutri, le falesie granitiche del Giglio e di Montecristo, le rocce vulcaniche di Capraia, la magnifica Isola d’Elba…

Qui si trova anche lo Scoglio dello Sparviero, o Isolotto dello Sparviero, proprio di fronte a Punta Ala, la nostra destinazione finale della giornata: il mare tra questi due punti è un’area protetta della provincia di Grosseto Di 335,4 ettari, riconosciuta come sito di interesse regionale (SIR) e sito di importanza comunitaria grazie alla varietà di flora e fauna marine e terrestri.

Passeggiare a Porto Azzurro è piacevole: alla base della fortezza si trovano il borgo marinaro e il porticciolo turistico con il suo lungomare che, oltre all’aria allegra delle vacanze, offre anche caratteristici e pittoreschi ristoranti su palafitte. In questo luogo, come in tutto il resto dell’Isola, si passa gentilmente dalla storia, alla natura e al turismo di un moderno porticciolo turistico che mantiene intatto il proprio aspetto.

Porto Ercole, parte integrante del cosiddetto "comune sparso" di Monte Argentario, nella penisola prospiciente Orbetello.

Porto Santo Stefano si trova sul lato occidentale ed è il capoluogo comunale, nonché la frazione più grande, con oltre 8.000 mila abitanti. Tra i principali monumenti di Porto Santo Stefano ritroviamo la Fortezza Spagnola e la chiesa di Santo Stefano Protomartire. Un borgo marinaro che regala la dimensione ideale per le vacanze estive, in un’atmosfera rilassata con luoghi d’interesse artistico, storico, paesaggistico e soprattutto vacanziero.

L’Isola del Giglio? Una piccola isola che gode di un clima mite e di una natura incontaminata e selvaggia. Circondata dal mare cristallino color smeraldo e fondali ricchi e pescosi, offre diversi percorsi pedonali, una rigogliosa flora mediterranea e numerose specie botaniche, tra le quali alcune particolarmente rare ed endemiche. “Il Giglio” è un’isola granitica ed ha natura prevalentemente montuosa. Dal Poggio della Pagana, a 486 metri sul livello del mare, si gode di una vista mozzafiato su tutto l'arcipelago.
Le spiagge più conosciute sono Campese, Cannelle, Arenella e Caldane e, insieme alle altre più piccole e stupende spiaggette e cale, sono tutte di libero accesso.

Giannutri che, situata davanti al promontorio di Monte Argentario, è la più meridionale delle isole dell'Arcipelago Toscano. Chiamata “Artemisia” dai greci e “Dianium” dai romani per la sua inconfondibile forma ad arco, è un'isola calcarea ricca di piante tropicali ed endemiche ormai rare nell'area mediterranea, testimonianza del clima particolarmente mite anche durante l'inverno oltreché meta prediletta di piccoli uccelli come la berta minore, la monachella e la magnanina sarda e di numerose coppie di gabbiani reali che ogni anno scelgono le sue coste per nidificare, dando l'appellativo all'isola di “Isola dei gabbiani”.
L'ambiente marino è molto ricco, l'eccezionale trasparenza dell'acqua e la presenza di relitti, rendono le profondità di Giannutri uniche. Sono noti gli approdi principali: Cala Spalmatoio dove è situata l'unica piazza dell'isola, la Piazzetta e Cala Maestra, dove si trovano i resti della Villa Romana, edificata nel II secolo d.C., oggi sito archeologico visitabile…

Non solo mare, non solo graziosi porticcioli turistici e romantiche insenature, non solo l’ottima compagnia dei nostri compagni di viaggio, ma anche la voglia di vivere con i piedi lontani da terra, in tutti i sensi e lasciare che il vento e che il sole pensino al resto.

Di caletta in caletta, di porto in porto, ogni giorno una meta diversa, una per tutti: per chi del mare vuole godersi solo il relax, per chi preferisce viverlo intensamente con spirito più sportivo per chi vuole unire l’interesse culturale alla vacanza in libertà.

…tutti gli ingredienti ci sono, salpiamo quindi alla scoperta dell’Arcipelago Toscano!

“Non si può essere infelice quando si ha questo: l’odore del mare, la sabbia sotto le dita, l’aria, il vento.” - Irène Némirovsky

Scopri le nostre Crociere nell'Arcipelago Toscano!

//]]>