Viaggi in barca a vela organizzati

terminologia-barca-a-vela
Scuola di Vela: La nomenclatura
09/05/2017
vacanze_in_barca_a_vela_sailing_holidays
Vacanze in barca a vela
13/07/2018
Show all

Viaggi in barca a vela organizzati

Aperitivo_Vacanze-barca-vela-Sailingholidays-

Viaggi in barca a vela organizzati: ecco tutto quello che devi sapere prima di scegliere una vacanza in barca a vela.

Prima di prenotare e partire per una vacanza in barca a vela, ci sono un po’ di cose che sarebbe bene conoscere e prendere in considerazione per evitare brutte sorprese.

Iniziamo con le formule… le classiche sono Charter e Cabin Charter o formule viaggio.

 

Charter

Il charter è la più classica delle formule e consiste una prenotazione e la “locazione” della barca completa, ossia paghi un prezzo per avere l’affitto della barca.

Cabin Charter

In alcuni casi, non tutti, chi affitta la barca, accetta di vendere una cabina o un imbarco singolo. In questo caso salirai su una barca, con altre persone e formerai il gruppo di imbarco sul posto.

Formule viaggio

Sono le formule più evolute e vengono fatte da pochi operatori, in questo caso il concetto è il viaggio e la barca è l’obiettivo del viaggio. Tipicamente in questo caso, tutto è già studiato e ottimizzato per darti il massimo divertimento e comfort.

 

Adesso veniamo alle cose da controllare molto bene!

Solitamente quando si controllano i prezzi sui siti di chi fa charter, questi prezzi sono molto, molto basic… Primo cosa da controllare è lo skipper.

Skipper

In alcuni casi lo skipper è “obbligatorio” e non è incluso nel prezzo di noleggio! Att.ne lo skipper ha un costo elevato e a seconda delle barche va dai 150 euro al giorno, in su… più i costi di cambusa e tutto il resto! Lo skipper è di fatto un ospite in più.

Anche in questo caso poi è necessario capire che lo skipper è un comandante di nave ed è responsabile della barca e della sicurezza dei passeggeri: non sempre lo skipper quindi è disponibile a cucinare e gestire le pulizie della barca, quindi se vuoi tali servizi è bene che ti informi che tipo di servizi espleta lo skipper ed eventualmente chiedere una hostess.

Ovviamente nel cabin charter lo skipper è incluso, ma non sempre è compreso nel prezzo.

Hostess/Steward

Anche le hostess/steward di bordo in qualche caso sono “obbligatori” e non inclusi nel prezzo iniziale… in questo caso il prezzo parte dai 70 euro al giorno fino a… solitamente in alta stagione il costo di un’hostess/steward di bordo è di 100 euro al giorno.

Cambusa

La Cambusa é sempre (tranne per alcuni operatori e alcune formule) esclusa… non solo, te la devi fare imbarcare e stivare! Ti posso assicurare che questo comporta molti “mal di pancia” tra gli ospiti, ognuno è abituato al suo modo di fare colazione, ai suoi biscotti, al suo pane alla sua frutta… e mettere insieme le teste non è facile… anche il dove comprare e il relativo costo può rivelarsi motivo di scontro… e rovinarsi la vacanza in barca è un attimo!

Tender

Anche in questo caso il tender è una di quelle cose che sono NECESSARIE in una vacanza in barca a vela, a meno di non avere chiarissimo cosa farete o facciate solo una giornata. Non avere il tender significa fare rada senza poter scendere, arrivare alle spiagge e non poterle raggiungere, se non c’è posto in porto non poter andare a visitare quel paesino etc. etc. e in qualsiasi caso è sempre utilissimo averlo. Quindi è come detto necessario… peccato che nei prezzi non sia mai o quasi compreso, soprattutto nella formula charter.

Inoltre in relazione all’imbarcazione è importante sapere che tendere è e in che condizioni. se tiene la gonfiatura, la portata, la dimensione, come va caricato o trainato… insomma fa differenza avere un tender da 2,5 metri o un 4 mt. chiglia rigida!

Fuori Bordo

Legato al tender c’è il fuori bordo… il motore! perchè certo, noi remiamo, ma immaginati… tender leggermente sgonfio di 2,5 metri, portata due persone, boa a 200 metri dall’arenile… siete in 6… beh facciamo almeno 3 viaggi? andare… e a tornare, magari un po allegri… finire bagnati è un secondo!

Ovviamente consigliamo vivamente di prendere il fuoribordo… che molti neanche propongono, Sigh!

Carburante

Il carburante non è incluso nella formula charter e cabin charter… Le barche a vela, non hanno grandi prestazioni, hanno motori piccoli rispetto alle potenti e veloci barche a motore… quindi molto importante chiedere, che motore ha e che prestazioni (velocità di crociera) sviluppa la barca, al fine di verificare bene le tratte da fare. Ma ovviamente che consumo orario ha la barca, per evitare spiacevoli inconvenienti.

Porti ( tasse e oneri portuali)

Nel Charter e nel Cabin Charter le soste ai porti sono solitamente escluse. Questo perchè l’itinerario è scelto dal gruppo e non sono definiti a priori. In Italia il costo dei porti è elevato siamo sempre oltre i 100 euro a notte (fino anche a 200) nelle località più note.

Quindi questa cifra può far lievitare molto l’importo finale, inoltre la scelta dell’itinerario in un gruppo che non si conosce come nel cabin charter…

Lenzuola e letti

Mai incluse… ve li dovete portare da casa, così come le coperte e i cuscini… questo è sicuramente uno degli elementi più importanti e più trascurati.

Pulizia finale

La pulizia finale è sempre obbligatoria, ma quasi mai inclusa nel prezzo… simpatici questi charter, me la dai sporca o la pulisco io a fine vacanza?

 

Ecco le differenze… ed ecco perchè noi preferiamo offrire tutto incluso, con la nostra formula ALL EXCLUSIVE per i nostri ospiti!

Per non parlare della barca, delle cabine e del layout da scegliere, ma di questo ne parleremo il prossimo post!

 

 

CIAOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//]]>